Pignoramento stipendio e pensione su cui grava ritenuta ex articolo 8 legge 898/1970 o ordine di pagamento diretto del Tribunale ex articolo 156 codice civile [Commento 1]

  • Vitt61 17 ottobre 2016 at 13:46

    Il mio stipendio di dipendente pubblico è già oggetto - da oltre 5 anni - di pignoramento per crediti alimentari per un importo par ad 1/5 del suo ammontare. Recentemente è stato notificato all'ente pubblico che eroga il mio stipendio un altro e successivo pignoramento derivante da una fideiussione concessa ad una banca, e, sulla base del "simultaneo concorso" previsto dal 5° comma dell'articolo 545 del codice di procedura civile, l'ente pubblico ha reso comunicazione positiva ed ha accantonato l'ulteriore importo di 1/5 in attesa dell'udienza fissata nel marzo 2017. E' legittimo questo cumulo? Grazie in anticipo dell'attenzione che mi sarà prestata.

    • Ornella De Bellis 17 ottobre 2016 at 14:35

      Purtroppo il cumulo è legittimo. Il massimo del 20% (1/5) si riferisce, infatti, a ciascuno di due crediti di natura diversa (nello specifico alimentare ed ordinario) e la somma dei due pignoramenti, arrivando al 40%, si mantiene sotto la soglia massima di legge del 50% del prelievo dello stipendio, al netto delle ritenute fiscali e contributive.

Torna all'articolo