Pignoramento quinto pensione per debiti contratti con banche

Pignoramento quinto della pensione subito da una mia parente

Una mia parente ha subito il pignoramento del quinto della pensione per debiti contratti con banche ed ora è a rischio di vedersi pignorato un altro quinto per debiti nei confronti dell'erario.

Vorremmo suggerirle di chiedere, prima del pignoramento, un prestito attraverso la cessione del quinto, in modo da diminuire la quota pignorabile.

Com'è possibile fare in modo che l'eventuale prestito non rientri nel pignoramento? Occorre necessariamente fare una donazione?

E infine, può succedere che la persona venga dichiarata insolvibile?

Evitare pignoramento del quinto della pensione della sua parente

La sua parente è sicuramente già segnalata nelle banche dati dei cattivi pagatori (quindi è già insolvente). Ma la cessione del quinto è ancora accessibile perchè garantita dall'INPS.

Per quanto attiene come fare per evitare che al prestito erogato venga successivamente fatto pignoramento, la cosa è semplice. Non necessariamente il prestito deve essere finalizzato al risparmio e l'importo ricevuto depositato in banca. Si prendono i soldi e poi si scappa ... Insomma, i soldi devono essere spesi o regalati. Non donati.

1 dicembre 2011 · Andrea Ricciardi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento quinto pensione per debiti contratti con banche.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.