Pignoramento presso terzi e opposizione: come fare?

Pignoramento presso terzi notificato

Mi è stato notificato atto di pignoramento presso terzi (a due Comuni) derivante da due cartelle di pagamento notificate il 12/04/2012 per tributi.

Ora le cartelle sono state impugnate davanti la commissione tributaria la quale ha disposto la sospensione dell'esecutorietà, ma con provvedimento (12/07/2012) successivo al pignoramento (10/07/2012).

Come posso procedere per ottenere la sospensione dell'esecuzione? Devo presentare ricorso alla commissione tributaria o fare opposizione all'esecuzione avanti il giudice ordinario?

In questo secondo caso con citazione?

Presentare ricorso alla competente Commissione Tributaria Provinciale entro 60 giorni dalla notifica del pignoramento presso terzi

Può presentare ricorso alla competente Commissione Tributaria Provinciale entro 60 giorni dalla notifica del pignoramento presso terzi, contestando l'insussistenza del diritto a procedere in via esecutiva per fatti sopravvenuti alla formazione delle due cartelle esattoriali, ovvero, in conseguenza alla sospensione dell'esecutività dei due titoli disposta dalla stessa CTP con provvedimento del 12 luglio u.s..

21 settembre 2012 · Rosaria Proietti

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento presso terzi e opposizione: come fare?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.