Pignoramento presso terzi - procedura esecutiva che consente il recupero del credito in tempi rapidi e con costi esigui

E' corretto l'operato della banca che, a seguito della notifica di un atto di pignoramento presso terzi, sottopone al vincolo del pignoramento l'intero saldo del conto corrente, cointestato ed a firma disgiunta?

Tra le procedure esecutive, quella del pignoramento presso terzi rappresenta senza dubbio quella più diffusa, dato che consente il recupero del credito in tempi rapidi e con costi tutto sommato esigui.

Il pignoramento presso terzi consente al creditore, munito di titolo e di precetto ritualmente notificati, di rivalersi su di un terzo soggetto nei confronti del quale il debitore vanta dei crediti.

Il cosiddetto terzo pignorato, di solito, coincide con l'istituto bancario dove il debitore risulta titolare di un conto corrente.

Non meno frequenti, tuttavia, sono i casi di pignoramenti presso terzi riguardanti lo stipendio, la pensione o i canoni locatizi.

In questi casi il terzo pignorato sarà il datore di lavoro, l'ente previdenziale o l'inquilino.

Nell'articolo in questione, però, vogliamo, come accennato, parlare del pignoramento presso terzi su conto corrente.

In tale fattispecie, il creditore, assistito da un legale, predispone l'atto di pignoramento per poi notificarlo al debitore ed all'istituto bancario a mezzo Ufficiale Giudiziario.

L'atto di pignoramento si suddivide, a sua volta, in due distinti documenti. Uno, proveniente dal creditore, è incentrato sulla citazione a comparire del terzo e del debitore davanti al tribunale competente. L'altro, invece, tipico dell'Ufficiale Giudiziario, è costituito dalla dichiarazione di pignoramento e dall'intimazione al debitore il quale deve astenersi dal porre in essere atti volti a sottrarre alla garanzia del credito, esattamente indicato, i beni assoggettati alla espropriazione.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento presso terzi - procedura esecutiva che consente il recupero del credito in tempi rapidi e con costi esigui. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento presso terzi - procedura esecutiva che consente il recupero del credito in tempi rapidi e con costi esigui Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 30 settembre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria pignoramento del conto corrente bancario o postale Inserito nella sezione pignoramento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca