Contenziosi con Equitalia in merito al pignoramento della pensione o dello stipendio addebitati sul conto dopo la legge 83/15

Rate e cartelle Equitalia: pignoramento della pensione o dello stipendio addebitati sul conto.

Per i contenziosi tra privati e tra un debitore privato e un creditore pubblico (come può essere il Fisco o Equitalia) vigono sempre le regole descritte sopra.

Nel caso dei pignoramenti messi in atto da Equitalia, valgono anche le seguenti, ulteriori specifiche:

  • se lo stipendio o la pensione sono inferiori a 2500 euro, l'importo massimo pignorabile è pari a 1/10 dello stipendio o della pensione;
  • se lo stipendio o la pensione accreditati sul conto corrente sono di un importo compreso tra i 25001 e 5000 euro, la quota massima pignorabile è pari a 1/7;
  • se la pensione o lo stipendio, accreditati sul conto corrente, sono superiori a 5001 euro, il pignoramento massimo previsto è pari a 1/5 della somma e si uniforma, quindi, i limiti previsti per tutte le altre tipologie di creditori.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca