Pignoramento pensione - osservazioni sulla sentenza 18755/13 della corte di cassazione

La pensione della vecchietta può essere pignorata soltanto nella misura di un quinto della quota di pensione netta mensile che va ad eccedere il minimo vitale. E ciò anche dopo gli interventi della Consulta: le differenze con l'esecuzione sullo stipendio restano. A quanto ammonti di preciso la somma che non può essere oggetto della procedura di espropriazione nessuno lo sa: sarebbe dovuto intervenire ad hoc il Parlamento, ma non l'ha ancora fatto.

E' questo quello che emerge dalla sentenza in esame.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento pensione - osservazioni sulla sentenza 18755/13 della corte di cassazione. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento pensione - osservazioni sulla sentenza 18755/13 della corte di cassazione Autore Carla Benvenuto Articolo pubblicato il giorno 19 dicembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria pignoramento di stipendi e pensioni Inserito nella sezione pignoramento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info