Pignoramento deposito bancario in paese extraeuropeo

Sarebbe tecnicamente possibile eseguire il pignoramento di un deposito bancario in un paese extra europeo?

Sarebbe tecnicamente possibile eseguire il pignoramento di un deposito bancario in un paese extra europeo nella fattispecie nel Sud Est Asiatico?

Dipende dall'esistenza o meno di un trattato bilaterale che preveda il pignoramento

Dipende dall'esistenza o meno di un trattato bilaterale che preveda il pignoramento a fronte della fattispecie per cui si procede: semplice recupero crediti, problematiche commerciali di import-export, evasione fiscale o reati perpetrati in uno dei due paesi.

Dipende da chi è il creditore (Equitalia, un privato, una banca) e dalle cifre da pignorare, soprattutto.

Il problema per il creditore è, più che altro, localizzare il conto corrente del debitore.

Con un accredito estero su estero, è molto difficile che possa venirne a conoscenza, anche avendo accesso all'anagrafe tributaria. Ma certo, se il debitore esegue bonifici dal proprio conto in Italia, la cosa è meno complicata.

3 ottobre 2012 · Genny Manfredi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento deposito bancario in paese extraeuropeo.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.