Pignoramento mobiliare presso terzi

Il pignoramento mobiliare presso terzi riveste una forma particolare descritta dall'articolo 543 codice di procedura civile modificato parzialmente dalla recente riforma sull'esecuzione mobiliare.

Esso è un atto scritto e complesso che non può essere fatto dal creditore personalmente (salvo che si tratti di persona abilitata o autorizzata a stare in giudizio personalmente) e deve contenere:

  1. l'ingiunzione al debitore di cui all'articolo 492 codice di procedura civile di astenersi dal porre in essere atti volti a sottrarre alla garanzia del credito i beni che si assoggettano a espropriazione. Si tratta di un atto dell'ufficiale giudiziario per la cui redazione non sono richieste formule sacramentali e che può essere inserita nella relata di notifica. Nella prassi è lo stesso creditore che, nella stesura dell'atto di pignoramento, predispone l'ingiunzione che l'ufficiale giudiziario poi provvederà a sottoscrivere;
  2. l'invito rivolto al debitore ad effettuare, presso la cancelleria del giudice dell'esecuzione, la dichiarazione di residenza o l'elezione di domicilio in uno dei comuni del circondario in cui ha sede il giudice competente, con l'avvertimento che, in mancanza, ovvero in caso di irreperibilità presso la residenza dichiarata o il domicilio eletto, le successive notifiche o comunicazioni a lui dirette saranno effettuate presso la cancelleria dello stesso giudice (articolo 492, 2° co., codice di procedura civile), evitando così l'applicazione degli articoli 138 e seguenti codice di procedura civile
  3. l'avvertimento rivolto al debitore esecutato che egli ha la possibilità di presentare istanza di conversione del pignoramento secondo le modalità descritte dall'articolo 495 codice di procedura civile, 1° co., codice di procedura civile (articolo 492, 3° co., codice di procedura civile); anche questo requisito, come quello di cui al punto precedente, è atto dell'ufficile giudiziario;
  4. tutti i requisiti elencati dall'articolo 543, 2° co., nn. 1-4 (il numero 4 è stato sostituito dalla riforma).

12 marzo 2014 · Gennaro Andele

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento mobiliare presso terzi.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.