Il pignoramento e i suoi limiti » ecco i crediti e gli altri beni che non sono pignorabili

La legge parla chiaro e secondo l'articolo 545 del codice di procedura civile, per fortuna, esistono dei limiti al pignoramento. Ciò, allo lo scopo di garantire al debitore/consumatore almeno il minimo vitale per la propria dignità e sopravvivenza. Ma quali sono i beni che, secondo la normativa vigente, non possono essere sottoposti al pignoramento?

In linea generale, quando si parla di beni impignorabili , si fa riferimento a:

  • i crediti alimentari;
  • i crediti aventi per oggetto sussidi di grazia o di sostentamento a persone comprese nell'elenco dei poveri e/o i sussidi dovuti per maternità, malattie o funerali da casse di assicurazione, da enti di assistenza o da istituti di beneficenza;
  • alcune disposizioni sugli assegni familiari.

Vediamoli ora attentamente, uno per uno.

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
conseguenze dei debiti
pignoramento
nozioni generali sul pignoramento
pignoramento e limiti » crediti e altri beni impignorabili

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il pignoramento e i suoi limiti » ecco i crediti e gli altri beni che non sono pignorabili. Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info