La procedura per il pignoramento di un immobile in comunione dei beni

Pignoramento immobiliare per abitazione in comunione dei beni » Prassi tutele e consigli per il debitore

In tema di espropriazione e pignoramento immobiliare, quando un'abitazione in comproprietà tra marito e moglie viene ipotecata e messa all'asta la casa, come funziona la ripartizione della somma eccedente? Quali sono le tutele da seguire in questi casi e, ancora, i suggerimenti da attuare in tale fattispecie? Scopriamolo nel [ ... leggi tutto » ]

La procedura che attiene la vendita forzata dell’immobile in comunione sottoposto a pignoramento

Quando un immobile in comunione legale dei beni viene sottoposto a pignoramento, l'espropriazione riguarderà l'intera abitazione, anche se uno dei due coniugi risulta non debitore. Secondo giurisprudenza consolidata, l’espropriazione dell'immobile in comunione ha ad oggetto non la metà dell’abitazione, ma la sua interezza. La conseguenza è che, dovendo il [ ... leggi tutto » ]

Le tutele per il coniuge comproprietario dell'immobile sottoposto a pignoramento

Vediamo di quali tutele beneficia il coniuge non debitore quando si procede all'espropriazione di un'abitazione in comunione legale sottoposta a pignoramento immobiliare. Come precedentemente affermato, il coniuge non debitore comproprietario, non potendo bloccare il pignoramento, potrà, quantomeno, partecipare all'asta e proporre un’offerta di acquisto. Il fatto che sia sposato [ ... leggi tutto » ]

Divisione dell'immobile sottoposto a pignoramento prima dell'espropriazione

E', peraltro, possibile la divisione dell'abitazione sottoposta a pignoramento prima dell'espropriazione immobiliare. Esiste un'alternativa per il coniuge non debitore, ovvero quella di sperare nella divisione in natura del bene prima della sua vendita. Ma ciò non sempre è materialmente possibile. Lo potrebbe essere, per esempio, nel caso di una [ ... leggi tutto » ]