Pignoramento esattoriale » Ecco tutti i limiti del fisco

I limiti del Fisco nel pignoramento esattoriale

Pignoramento esattoriale: mobiliare, immobiliare e presso terzi. Ecco dove il fisco non può arrivare. Crisi incombente, economia delle famiglie ai più alti livelli di criticità. Ecco, così, che il Governo e la giurisprudenza di legittimità, hanno tentato, in qualche modo, di ammorbidire almeno le azioni di recupero attraverso le [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento esattoriale della prima casa

Sappiamo bene che, con l’emanazione del Decreto del fare, è stato stabilito lo stop al pignoramento delle prima casa da parte di Equitalia. Equitalia, infatti, non può più pignorare la prima casa del debitore a condizione che sia l’unico immobile in proprietà del debitore, che lo stesso vi risieda [ ... leggi tutto » ]

2. L’ultimo emolumento dello stipendio versato in banca al lavoratore dipendente

L’ultimo emolumento del rapporto di lavoro o di pensione non può essere congelato dall’agente di riscossione dello Stato (equitalia) con il pignoramento presso terzi. Lo stop ai pignoramenti di Equitalia riguarda solo le somme depositate in banca o alla posta a titolo di ultima retribuzione del rapporto di lavoro [ ... leggi tutto » ]

Beni impignorabili per il nostro ordinamento giuridico

L’articolo 514 del codice di procedura civile prevede una lista di beni di prima necessità non pignorabili: le cose sacre e quelle che servono all'esercizio del culto; l’anello nuziale, i vestiti, la biancheria, i letti, i tavoli per la consumazione dei pasti con le relative sedie, gli armadi guardaroba, [ ... leggi tutto » ]

Fermo amministrativo sul veicolo utilizzato per l'attività professionale

Le modifiche al Decreto del Fare, chiariscono che la procedura di iscrizione del fermo di beni mobili registrati è avviata dall’agente della riscossione con la notifica al debitore o ai coobbligati iscritti nei pubblici registri di una comunicazione preventiva contenente l’avviso che, in mancanza del pagamento delle somme dovute [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento delle polizze vita

In teoria tutte le polizze vita sarebbero insequestrabili o impignorabili, almeno stando a quanto previsto dall'articolo 1923 del codice civile. Le somme dovute dall'assicuratore al contraente o al beneficiario, non possono essere sottoposte ad azione esecutiva o cautelare. Sono salve, rispetto ai premi pagati, le disposizioni relative alla revocazione [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento delle pensioni e minimo vitale

E' assolutamente impignorabile, con le eccezioni previste dalla legge per i crediti qualificati, la parte della pensione, assegno o indennità necessaria per assicurare al pensionato mezzi adeguati alle esigenze di vita. Pertanto, può essere disposto il pignoramento solo nella misura di un quinto della quota di pensione netta mensile [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento conto corrente cointestato da parte di Equitalia

Il pignoramento da parte di Equitalia del conto corrente del debitore avviene, di solito, con forme più celeri e semplici rispetto ai normali pignoramenti tra privati. Infatti, la normativa vigente permette ad Equitalia di procedere autonomamente, ordinando alla banca senza necessità di procedimenti in tribunale, di trasferire le somme. [ ... leggi tutto » ]

Pignorabilità di beni inseriti in un fondo patrimoniale

Un'immobile inserito in un fondo patrimoniale non è suscettibile a pignoramento, salvo alcuni casi. Infatti, per l'impignorabilità è necessario, in primis, che il il fondo patrimoniale non sia stato costituito da meno di cinque anni (entro i quali è possibile la revocatoria) e che il debito tributario non sia [ ... leggi tutto » ]

Pignoramento di importi superiori al quinto dello stipendio

Equitalia non può disporre il pignoramento di somme superiori al quinto dello stipendio del debitore, a meno che l'importo non confluisca sul conto corrente. Da que [ ... leggi tutto » ]