Pignoramento esattoriale » equitalia può rivalersi anche sui gioielli?

Pignoramento esattoriale » Equitalia può rifarsi sui gioielli di famiglia?

Salve, mi chiamo Silvia e sono in grosse difficoltà. Vi spiego la mia situazione: sono debitrice di alcune cartelle esattoriali di equitalia scadute, che non ho mai pagato, per il valore di oltre 30.000 euro.

Nella casa in cui viviamo, ereditata da mio padre, siamo in possesso di diversi gioielli (anche quelli ereditati) e oggetti di valore. Comunque, non siamo benestanti.

Vorrei sapere se è possibile che Equitalia possa disporre il pignoramento anche questi oggetti.

Se si, che fine fanno dopo?

Pignoramento esattoriale » Sequestro e messa all'asta

La risposta al quesito è, purtroppo, affermativa: l'agente della riscossione, infatti, può anche optare per un pignoramento mobiliare. Così facendo può rivalersi su tutti i beni mobili del debitore quali, per esempio, un televisore, una scrivania, un quadro, ma anche denaro e oggetti di valore come preziosi o gioielli.

In questo, caso equitalia potrà, appunto, disporre il pignoramento dei gioielli di famiglia, sia che essi siano nella disponibilità materiale del debitore, sia che si trovino, per esempio, chiusi in una cassetta di sicurezza in banca.

A questo punto, eseguito il pignoramento e asportati i beni dalla casa del debitore, essi saranno sottoposti alla vendita forzata: un’asta condotta sotto la supervisione del tribunale.

Dopo l'asta, qualora il secondo incanto sia rimasto infruttuoso, ed Equitalia non riuscisse a vendere i suoi gioielli, ne potrà chiedere l’assegnazione.

In pratica, può chiedere al giudice che tali oggetti le vengano dati in proprietà. In questo modo, il debitore viene definitivamente espropriato dei gioielli.

A riguardo, la normativa vigente stabilisce che gli oggetti d’oro e d’argento non possono essere, in nessun caso, venduti per un prezzo inferiore al loro valore di mercato ma, se restano invenduti, sono assegnati, per tale valore, ai creditori. In questo modo, l’amministrazione ne diventa la nuova proprietaria e i beni non sono più restituiti al debitore.

In questo modo, la pubblica amministrazione assegnataria dei preziosi viene soddisfatta del proprio credito nella misura del valore di stima dei preziosi.

13 dicembre 2013 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita e briciole di pane

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento esattoriale » equitalia può rivalersi anche sui gioielli?. Clicca qui.

Stai leggendo Pignoramento esattoriale » Equitalia può rivalersi anche sui gioielli? Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 13 dicembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

cerca