Ristrutturazione di un immobile in previsione del pignoramento del 50% del bene

Stiamo ristrutturando casa, qualora venisse pignorato il 50% dell'immobile del quale sono proprietario assieme a mia moglie in regime di separazione dei beni, potrei continuare la ristrutturazione e prenderne possesso?

Non abbiamo dove andare a vivere e abbiamo figli minori.

Nel caso in cui vi sia anche un pignoramento mobiliare, visto che tutti i mobili sono stati pagati da mia moglie circa 10 anni fa (oramai però non abbiamo più tutti gli scontrini o le ricevute), mentre io nel frattempo mi sono accollato tutte le spese di affitto e le bollette varie della casa in cui viviamo attualmente in attesa di trasferirci nell'immobile sopra descritto, possono lo stesso pignorare i mobili pagati da mia moglie? Possono pignorare anche la cuina e le camere da letto nostre e dei bambini?

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ristrutturazione di un immobile in previsione del pignoramento del 50% del bene. Clicca qui.

Stai leggendo Ristrutturazione di un immobile in previsione del pignoramento del 50% del bene Autore Genny Manfredi Articolo pubblicato il giorno 15 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 15 dicembre 2016 Classificato nella categoria pignoramento - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca