\n\n

Vi chiedo allora consigli su come evitare o almeno procrastinare il più possibile un pignoramento di automobile senza incorrere nella sanzione penale non dichiarando all ug dove si trova il mezzo ed anche se si incorre nel reato di cui all'articolo 388 c

  • paoletto 20 dicembre 2013 at 15:54

    Vi chiedo allora consigli su come evitare o almeno procrastinare il più possibile un pignoramento di automobile senza incorrere nella sanzione penale non dichiarando all UG dove si trova il mezzo ed anche se si incorre nel reato di cui all'articolo 388 c.3 cp riservandosi di rispondere all'UG nei 15 giorni e nel frattempo rivendere il veicolo nel caso non sia ancora gravato da fermo amministrativo o in caso contrario rivenderne i pezzi come ricambi.

    • Ludmilla Karadzic 20 dicembre 2013 at 16:07

      L'unica soluzione lineare è quella di trasferire la proprietà del veicolo a soggetto fiduciario, prima che venga disposto il fermo amministrativo. Esistono poi altre opzioni per disfarsi del veicolo ormai inutilizzabile, che possono essere implementate anche a fermo avvenuto, ma, naturalmente, molto poco convenienti, dal punto di vista economico, per il debitore.

      Concludo con una precisazione, dal momento che mi accorgo dell'insistenza, molto probabile, di un equivoco di fondo: Il fermo amministrativo ed il pignoramento sono cose diverse. Il fermo amministrativo viene disposto da Equitalia con una semplice comunicazione diretta al PRA, senza coinvolgimento di ufficiali giudiziari e senza la necessità che il debitore renda una dichiarazione.

1 2 3

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo