Pignoramento di un assegno divorzile possibile?

Il pignoramento di un assegno divorzile è possibile?

Il pignoramento di un assegno divorzile è possibile?

Vorrei un chiarimento, percepisco un assegno divorzile di €200 e un assegno di mantenimento per mio figlio di € 230, avendo un debito di circa € 6000,00. Dopo la causa,  mi chiedevo è possibile che mi pignorano l'assegno divorzile?

Al suo ex marito non può essere fatto pignoramento (pignoramento presso terzi), per debiti da lei contratti , di ciò che egli è obbligato a corrispondere a lei come assegno alimentare

I crediti alimentari sono impignorabili. Questo vuol dire che al suo ex marito non può essere fatto pignoramento (pignoramento presso terzi) per debiti contratti dalla ex, di ciò che egli è obbligato a corrispondere alla ex come assegno alimentare.

Ma, non significa che al creditore è impedito di procedere nei confronti del beneficiario di un assegno alimentare per ottenere il rimborso di un debito non onorato dal beneficiario stesso.

Il creditore procedente potrebbe, in linea teorica, effettuare un pignoramento del conto corrente. Faccia quindi attenzione ad eventuali depositi in conto corrente dei suoi crediti alimentari se su quel conto confluiscono anche altri redditi.

1 ottobre 2012 · Genny Manfredi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento di un assegno divorzile possibile?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.