Piano casa - mutui agevolati alle giovani coppie e ai lavoratori atipici - sostegno affitti e morosità incolpevole - sospensione rate mutuo [Commento 1]

  • Carla Benvenuto 30 agosto 2013 at 14:08

    Uno Tsunami si abbatte sugli inquilini

    Walter De Cesaris - segretario nazionale dell'Unione inquilini - parla di «tsunami». Dice che «sulla categoria degli inquilini rischia di abbattersi una stangata media da 1.000 euro». E non è certo il solo a protestare contro la nuova service tax, la tassa sui servizi locali che dal 2014 prenderà il posto dell'Imu con un calcolo basato su metrature e rendite catastali. I suoi colleghi di Sunia, Sicet e Uniat - altre sigle del settore - dicono che «è inaccettabile scaricare sugli inquilini, anche parzialmente, i costi dell'operazione Imu». E aggiungono che la misura «avrebbe un effetto moltiplicatore del costo dell'abitazione, con il risultato di aumentare in maniera esponenziale gli sfratti per morosità che lo stesso decreto tenta di arginare». Insomma, di vanificare l'altro pezzo del decreto che ha cancellato la prima rata dell'Imu: quel piano casa che stanzia fondi per aiutare chi non trova più i soldi per saldare l'affitto, a partire dalla crescente categoria dei «morosi incolpevoli», chi non paga perché ha perso il lavoro oppure è finito in cassa integrazione.

1 2 3 5

Torna all'articolo