Perdita di possesso del veicolo » indisponibilità veicolo

Vi sono provvedimenti giudiziari e amministrativi che, di fatto, colpiscono i veicoli rendendoli inutilizzabili dai loro proprietari. Si tratta di provvedimenti come il sequestro, la confisca, il fermo amministrativo, il pignoramento (etc.) emessi per ragioni diverse.

Di solito si tratta di provvedimenti che vengono registrati al PRA direttamente dall'ente che li ha emessi (autorità giudiziaria o amministrativa, agente della riscossione, etc.

Se l'ente non procede il proprietario del veicolo che si trovi a non poter disporre del veicolo stesso può chiedere l'annotazione di perdita di possesso presentando al PRA copia del provvedimento.

Da quest'ultimo deve risultare che il proprietario del veicolo NON può utilizzare lo stesso, anche se ne fosse stato nominato custode.

La richiesta può essere fatta anche nel caso di annullamento della carta di circolazione con ritiro e distruzione delle targhe.

Il sequestro della carta di circolazione invece NON consente l'annotazione di perdita di possesso.

L'obbligo di pagare il bollo cessa a decorrere dal periodo di imposta successivo alla data del provvedimento, data che costituisce, negli archivi PRA, la data dell'evento.

In pratica quindi può essere evitato il rinnovo del bollo quando tale data cade entro la scadenza del bollo stesso.

Solo in alcune regioni viene concesso l'esonero dal rinnovo anche nei casi in cui l'evento si è verificato entro il termine utile per il pagamento (quindi nei 30 giorni successivi alla scadenza del bollo), grazie a quanto previsto dalla sentenza della Corte Costituzionale numero 120/2003 riguardo alla cancellazione dal PRA.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca