Salve

  • Monica 26 marzo 2009 at 00:11

    salve..quale metodo di pagamento alternativo si può proporre alla società di recupero crediti per evitare di firmare le cambiali?
    grazie
    Monica

    • weblog admin 26 marzo 2009 at 04:42

      Bollettini postali o bonifici bancari.

    • Esattore 30 agosto 2009 at 21:24

      Non credete alle società di recupero crediti quando vi vogliono far credere che un piano di rientro possa essere formalizzato solo attraverso la sottoscrizione di effetti cambiari (l'intento è esattamente quello esposto da "un agente esattoriale"). Premete per poter risolvere anche mediante il pagamento mezzo bonifici bancari in quanto, se la società di recupero viene "messa alle strette", accetta qualsiasi forma di pagamento.
      Consigli: 1)fatevi rilasciare una liberatoria salvo buon fine; 2)conservate tutte le ricevute di pagamento (in questo modo potrete dimostrare l'avvenuto pagamento e la definizione della vs. esposizione debitoria); 3)chiedete l'impegno al rilascio di una liberatoria-quietanza definitiva e alla cancellazione del vs. nominativo dalla Centrale Rischi della Banca d'Italia; 4)trattate, trattate e trattate...c'è sempre una soluzione più vantaggiosa a quella che già potreste ritenere tale.

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum