Le novità sugli adempimenti per il rinnovo della patente di guida

Patente » Nuovi obblighi per il rinnovo

Importante circolare del Ministero dei Trasporti in materia di rinnovo della patente: sarà consentito circolare con un documento sostitutivo per massimo 60 giorni dalla data del rilascio.

Inoltre, sarà il medico stesso a consegnare il documento all'automobilista, in attesa dell'arrivo della nuova patente.

I dettagli sul rinnovo della patente 2014

Con la circolare numero 4920 del 3 marzo 2014, il Ministero dei Trasporti ha chiarito che i medici, i quali certificano il rinnovo della patente di guida, avranno l'obbligo di far controllare all'utente la validità dei dati che vengono riportati sul documento che ammette alla circolazione. Ma le novità non si fermano qui: il sanitario dovrà verificare anche la correttezza dei versamenti dei diritti e delle tariffe. In caso di errore sui codici e sulle scadenze spetterà, però, all'utente richiedere a sue spese un duplicato della licenza.

L'abolizione dei tradizionali adesivi con ristampa integrale della patente di guida in caso di rinnovo del titolo è entrata in vigore definitivamente il 7 febbraio 2014.

Ora, con questa nuova circolare, il Ministero dei Trasporti precisa alcuni dettagli. Per il rinnovo della patente, infatti, i sanitari preposti all'esito positivo della visita medica, devono trasmettere telematicamente al ministero una comunicazione con i dati, la foto e la firma del titolare della licenza di guida.

Il sistema informatico genererà quindi una ricevuta che il medico provvederà a stampare in carta semplice e da consegnare subito all'interessato.

La ricevuta consentirà di circolare fino al ricevimento per posta del duplicato della patente rinnovata, comunque non oltre 60 giorni dalla data del rilascio.

L’automobilista potrà richiedere il rinnovo della patente non prima di 4 mesi dalla scadenza.

La nuova procedura non si applica ai rinnovi di validità delle patenti speciali, ai declassamenti con contestuale rinnovo e neppure ai rinnovi delle patenti smarrite, sottratte e distrutte.

Per queste ipotesi occorrerà rivolgersi direttamente alla motorizzazione civile.

24 marzo 2014 · Chiara Nicolai

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, ,

multe per violazioni al Codice della strada - informazione e prevenzione

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su le novità sugli adempimenti per il rinnovo della patente di guida. Clicca qui.

Stai leggendo Le novità sugli adempimenti per il rinnovo della patente di guida Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 24 marzo 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria multe per violazioni al Codice della strada - informazione e prevenzione Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca