Patente e rinnovo » cambiano le regole: no al bollino, si al nuovo documento

Patente e rinnovo » Cambiano le regole: No al bollino, si al nuovo documento

Rinnovo patente: partono le nuove regole: procedure più rapide grazie ad internet. Il nuovo permesso di guida sarà stampato con tecnologie antifalsificazione. Sono circa 5 milioni i certificati di guida in scadenza.

Ci siamo. Sta per prendere il via una piccola rivoluzione per la patente: alla scadenza non ci sarà nessuna targhetta da attaccare ma si riceverà direttamente a casa una nuova carta di credito-permesso di guida.

Ci saranno però 20 giorni di tolleranza per permettere l'aggiornamento delle strutture mediche, quindi la novità entrerà in vigore in modo soft, per non creare traumi nella struttura e per garantire il perfetto funzionamento.

La patente rinnovata, in pratica, verrà spedita a casa del titolare con una nuova foto.

E il rinnovo avverrà via internet: i medici accederanno, tramite il sito il Portale dell'Automobilista, al sistema informatico del Dipartimento per i Trasporti inserendo credenziali e pin. Quindi il sistema informatico rilascerà una ricevuta che il medico consegnerà al richiedente, in attesa dell'arrivo del nuovo documento, che dovrebbe arrivare entro una settimana.

La ricevuta comunque sostituirà la patente vera e propria fino a un massimo di 60 giorni. Il costo della procedura totale è di 25 euro.

Una rivoluzione che interessa la bellezza di 5 milioni di italiani che in questi mesi hanno la patenti di guida in scadenza. Sarà questa, quindi, la platea di automobilisti che nel 2014 dovrà rinnovare il proprio certificato di guida con la nuova procedura, al via da domani, che elimina l'etichetta adesiva con la nuova scadenza da apporre sul vecchio documento e prevede invece la stampa di una nuova patente.

Insomma con questa idea il Ministero dei Trasporti punta a rinnovare entro 10 anni tutto il parco delle patenti attive, sostituendole con il nuovo modello plastificato Card disposto dalla normativa europea: la patente sembra sempre la stessa ma è molto diversa visto che è stampata con nuove modalità laser e criteri antifalsificazione.

Una buona notizia per gli automobilisti. Un po' meno per le lobby che li circondano e che cercano ancora di lucrare intorno ad ogni operazione.

9 gennaio 2014 · Patrizio Oliva

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su patente e rinnovo » cambiano le regole: no al bollino, si al nuovo documento. Clicca qui.

Stai leggendo Patente e rinnovo » cambiano le regole: no al bollino, si al nuovo documento Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 9 gennaio 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca