Parcheggi non saldati in Croazia e richieste di pagamento: Che fare?

Parcheggi privati non saldati in Croazia: il grande dilemma delle richieste di pagamento » Meglio pagare oppure opporsi?

E' diventato un vero e proprio rebus quello delle migliaia di richieste di pagamento, inviate a cittadini Italiani e provenienti dalla Croazia (qualcuna anche dalla Serbia), in ragione di presunti parcheggi a tariffa, mai saldati, effettuati con i propri veicoli durante un soggiorno vacanziero. La domanda, che i malcapitati [ ... leggi tutto » ]

La questione delle richieste di pagamento per parcheggi privati non pagati in Croazia nel dettaglio

Vi raccontiamo brevemente la spinosa questione dei decreti ingiuntivi arrivati a cittadini italiana a causa di parcheggi privati non pagati in Croazia. Quella che ci apprestiamo ad illustrare è una spiacevolissima situazione capitata a molti turisti italiani in seguito ad una vacanza in Croazia. Come accennato nel paragrafo precedente, [ ... leggi tutto » ]

I procedimenti corretti per il recupero di crediti nell'ambito dell'Unione Europea: dall'ingiunzione di pagamento europea al titolo esecutivo europeo

Vediamo quale sarebbe il procedimento corretto per il recupero di crediti transfrontaliero nell'ambito dell'Unione Europea: vi spieghiamo come funziona l'ingiunzione di pagamento europea. Le procedure legali riconosciute per il recupero crediti transfrontaliero nell'ambito dell'Unione Europea sono le seguenti: titolo esecutivo europeo ingiunzione di pagamento europea controversie di modesta entità [ ... leggi tutto » ]

Come devono agire i cittadini italiani che hanno ricevuto una richiesta di pagamento per parcheggi privati non pagati in Croazia presupponendo che il termine del ricorso di 8 giorni non sia legittimo

Chiariamo la questione dell'illegittimità del termine di 8 giorni su cui si basa l'ipotetico ricorso da presentare, specificato nel decreto di esecuzione croato, chiarendo come funziona un'ingiunzione di pagamento europea. Da quanto si evince dal paragrafo precedente, la corretta procedura, per il recupero crediti europeo, che si sarebbe dovuta [ ... leggi tutto » ]

Come devono agire i cittadini italiani che hanno ricevuto una richiesta di pagamento per parcheggi privati non pagati in Croazia presupponendo che il termine del ricorso di 8 giorni sia valevole

Ecco alcuni consigli da seguire per chi, pur avendo chiare le nozioni esplicate nel paragrafo precedente, riguardanti le violazioni del decreto di esecuzione croato sulla normativa europea dell'ingiunzione di pagamento, abbia comunque il dubbio che il termine di otto giorni per presentare ricorso sia ugualmente valevole. Abbiamo ampiamente chiarito [ ... leggi tutto » ]