Parcella del legale insoluta » La prescrizione interviene dopo tre anni dall'esecuzione della prestazione

I legali hanno un tempo piuttosto ristretto per poter richiedere il pagamento della parcella al cliente moroso.

Il termine di prescrizione in questi casi, infatti, è di tre anni, i quali decorrono dall'esecuzione della prestazione.

In altre parole, scaduto tale periodo, il cliente può opporre un secco rifiuto al professionista che gli chieda il pagamento dell'onorario.

E, anche ammettendo che quest’ultimo ottenga un decreto ingiuntivo dal tribunale (infatti, il giudice potrebbe ugualmente concederlo), il cliente potrà opporsi, eccependo la prescrizione e quindi non dovendo pagare alcunché.

26 dicembre 2013 · Andrea Ricciardi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su parcella del legale insoluta » la prescrizione interviene dopo tre anni dall'esecuzione della prestazione.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.