Conseguenze di un verbale nullo sull'efficacia della sanzione

Illegittima la contestazione differita di infrazione al CdS rilevata da dispositivi elettronici non omologati - Fatta la legge, trovato l'inganno ...

19 ottobre 2016 - Giuseppe Pennuto

Com'è noto, l'articolo 201 del Codice della strada prescrive che è possibile derogare al principio della contestazione immediata solo quando i dispositivi di rilevamento elettronici dell'infrazione (autovelox, t-red, tutor, photored, telelaser, scout speed, telelaser) siano omologati o approvati per il funzionamento in modo completamente automatico, ovvero da remoto.  Ora, nell'ambito [ ... leggi tutto » ]

Manca il cartello indicatore che deve sempre accompagnare la presenza di un autovelox? - Il verbale di accertamento della contestazione è nullo e la sanzione inefficace

30 agosto 2016 - Giuseppe Pennuto

La giurisprudenza di legittimità ha da tempo evidenziato che la Pubblica Amministrazione proprietaria della strada è tenuta a dare idonea informazione, con l'apposizione in loco di cartelli indicanti la presenza di autovelox, dell'installazione e della conseguente utilizzazione dei dispositivi di rilevamento elettronico della velocità, configurandosi, in difetto, l'illegittimità del [ ... leggi tutto » ]

Nel verbale di multa sono sufficienti le sole indicazioni del giorno dell'ora e della località in cui è stata commessa l'infrazione al codice della strada

2 febbraio 2016 - Giuseppe Pennuto

In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, il verbale di contestazione della infrazione deve contenere gli estremi dettagliati e precisi della violazione con riguardo al giorno, ora e località, prescrizioni dirette entrambe a garantire l'esercizio del contraddittorio da parte del presunto contravventore, ed a fronte delle quali, ove sia stata indicata nel [ ... leggi tutto » ]

Ricorso al verbale di multa elevato da un ausiliare del traffico per circolazione in corsia riservata ai mezzi pubblici

22 novembre 2014 - Giuseppe Pennuto

Gli ausiliari del traffico sono legittimati ad accertare e contestare le violazioni al codice della strada solo se queste ultime concernano le disposizioni in materia di sosta, ma non sono abilitati a rilevare infrazioni inerenti a condotte diverse, come quelle attinenti alla circolazione in corsie riservate ai mezzi pubblici, le quali possono essere contestate, oltre che dalla polizia [ ... leggi tutto » ]

Multa annullata per vizi formali? » Le spese processuali non vanno compensate tra le parti

24 ottobre 2014 - Giuseppe Pennuto

Anche se la multa viene annullata per vizi formali, le spese di lite non vanno compensate tra le parti.  E' illegittimo il comportamento del giudice che compensa le spese di lite solo perché la multa risulta annullata per vizi formali.  Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con l'ordinanza 22556/14.  Come sappiamo quando si effettua il ricorso per una multa, [ ... leggi tutto » ]

Verbale di multa - valido anche se omesso il civico dove è avvenuta l'infrazione

16 giugno 2014 - Giuseppe Pennuto

La specificità della contestazione non ha caratteristiche diverse a seconda che si tratti di verbalizzazione contestuale o differita.  Il requisito della specificità dell'atto di accertamento dell'infrazione deve riportare l'indicazione del giorno e dell'ora, della natura della violazione, del tipo e della targa del veicolo, nonché della località del verificarsi del fatto, senza necessità [ ... leggi tutto » ]

Verbale di multa e contestazione differita

17 settembre 2013 - Ornella De Bellis

L'articolo 201 C. d. S. , comma 1, dispone che qualora la violazione alle norme relative alla circolazione non possa essere immediatamente contestata, il verbale, con gli estremi precisi e dettagliati della violazione (con la indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata, ove necessario), deve essere notificato al trasgressore entro novanta giorni [ ... leggi tutto » ]

Multa ed errori nel verbale - Quando può essere considerata nulla?

30 gennaio 2013 - Andrea Ricciardi

Mi è stata fatta una multa per divieto di sosta dai vigili urbani.  Dopo un pò di tempo mi è stato notificato a casa il verbale.  Guardando attentamente, ho notato che erano stati omessi dei dettagli.  Più precisamente, non erano indicati nè il modello nè la marca dell'autovettura, ma solo la targa.  Posso [ ... leggi tutto » ]

Prima della notifica della multa – quando il verbale è nullo e la sanzione inefficace

14 agosto 2008 - Giuseppe Pennuto

La notifica del verbale assolve un principio giuridico fondamentale: se un soggetto (l'agente del traffico) ritiene di avere accertato una infrazione alle regole del Codice della Strada, il cittadino responsabile della presunta infrazione deve [ ... leggi tutto » ]

La multa immediatamente contestata – quando il verbale è nullo e la sanzione inefficace

9 luglio 2008 - Giuseppe Pennuto

Abbiamo già visto, nell'articolo dedicato alla multa in genere, che un verbale può, a giusta ragione, ritenersi nullo se inesatto o incompleto.  Continuiamo l'analisi dei motivi di incompletezza e/o inesattezza di un verbale, limitatamente al caso in cui la multa venga immediatamente contestata.  Per inciso, la multa dovrebbe essere sempre contestata immediatamente quando si commette una [ ... leggi tutto » ]

La multa in genere – quando il verbale è nullo e la sanzione inefficace

9 giugno 2008 - Giuseppe Pennuto

Le regole (norme) di circolazione stradale costituiscono nel loro insieme il Codice della Strada (C. d. S. ).  La violazione di una norma del C. d. S, una volta rilevata, deve essere contestata al trasgressore perchè la multa possa essere comminata.  Ai fini della contestazione deve essere redatto [ ... leggi tutto » ]