Nullità inesistenza illegittimità della cartella esattoriale

Contenzioso riguardante atti o cartelle esattoriali di Equitalia » Come muoversi e a chi rivolgersi

27 ottobre 2016 - Andrea Ricciardi

Per chi voglia intraprendere un ricorso, o contenzioso, per un atto della riscossione o una o più cartelle esattoriali, vi spieghiamo come muoversi e a chi rivolgersi.  È possibile proporre ricorso dinanzi all'autorità giudiziaria competente contro un atto della [ ... leggi tutto » ]

Cartella esattoriale di Equitalia » Vizi ed eccezioni più ricorrenti per poter effettuare correttamente l'impugnazione

17 dicembre 2015 - Gennaro Andele

Nella fattispecie di un ricorso contro una cartella esattoriale notificata da Equitalia quali sono i principali vizi ed eccezioni, che si trovano ad affrontare debitori e contribuenti, sollevabili con l'impugnazione dell'atto? Vi proponiamo questa [ ... leggi tutto » ]

Rigetto del ricorso al verbale di accertamento per violazione del Codice della strada - Non tutto è perduto

20 ottobre 2014 - Giuseppe Pennuto

Succede che ci venga comminata una sanzione amministrativa per infrazione al Codice della strada, che si impugni il verbale nei termini previsti innanzi al Giudice di Pace e che quest'ultimo rigetti il ricorso.  Le domande.  Può la Pubblica Amministrazione, a seguito del rigetto del ricorso, notificare una cartella esattoriale basata sul verbale di accertamento e non sulla sentenza di [ ... leggi tutto » ]

Cartella esattoriale originata da multa » Illegittima se non riparte dall'opposizione

7 ottobre 2014 - Andrea Ricciardi

La cartella esattoriale originata da multe è nulla se basata sulla contravvenzione e non sulla sentenza del giudice.  Se vi è stata opposizione ad una contravvenzione per violazione del codice della strada, la cartella esattoriale che rimanga fondata sul verbale è illegittima.  E ciò anche se il ricorso si è concluso col rigetto da parte del giudice di pace.  In simili casi il titolo [ ... leggi tutto » ]

Equitalia: riscossione illegittima? » Ecco quando e come chiedere il risarcimento danni sia patrimoniali che morali

3 ottobre 2014 - Andrea Ricciardi

Riscossione illegittima da parte di Equitalia: danni patrimoniali e morali? Ecco come e quando rivolgersi al giudice per ottenere il risarcimento dei danni.  Il contribuente che subisce dei danni a seguito dell'esecuzione forzata illegittima può chiedere il risarcimento a Equitalia: questo è un diritto riconosciuto dalla legge nelle ipotesi di comportamenti scorretti tenuti dall'agente [ ... leggi tutto » ]

Cartella esattoriale e criteri addebito interessi - basta il riferimento alle norme applicate

20 aprile 2014 - Paolo Rastelli

Dalla Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Calabria (sentenza numero 406/7/14) alcune importanti precisazioni circa il vizio di nullità della cartella esattoriale derivante dalla presunta mancata, esaustiva indicazione della base del calcolo degli interessi moratori addebitati.  Equitalia deve indicare i criteri utilizzati per l'addebito degli interessi moratori e per il proprio aggio [ ... leggi tutto » ]

Nulla la cartella esattoriale motivata solo con l'indicazione di omesso o carente versamento

6 settembre 2013 - Simone di Saintjust

L'agenzia delle Entrate ricorre per cassazione avverso la sentenza della Commissione Tributaria Regionale del Lazio numero 808/40 /09 del 28 dicembre 2009, che accoglieva l`appello di un contribuente avverso la sentenza di primo grado, dichiarando la nullità di cartella esattoriale relativa ai redditi IRPEF 2001.  I giudici di Cassazione, con la sentenza numero 20211 del 3 settembre 2013, [ ... leggi tutto » ]

Cartelle esattoriali nulle – indicazione del responsabile obbligatoria sui ruoli consegnati da giugno 2008

13 agosto 2013 - Paolo Rastelli

La Corte costituzionale ha posto l'avallo sulla norma, introdotta dal "milleproroghe" dello scorso anno, che "limitava" la nullità delle cartelle di pagamento cosiddette "mute", prive cioè dell'indicazione del responsabile del [ ... leggi tutto » ]

Cartella esattoriale priva di sottoscrizione - la nullità deve essere chiesta dal ricorrente e non può essere rilevata d'ufficio

19 giugno 2013 - Simone di Saintjust

Nel processo tributario, caratterizzato dall'introduzione della domanda nella forma della impugnazione del'atto tributario per vizi formali o sostanziali, l'indagine sul rapporto sostanziale non può che essere limitata ai motivi di contestazione dei presupposti di fatto e di diritto della pretesa dell'amministrazione, che il contribuente deve specificamente dedurre nel ricorso introduttivo di [ ... leggi tutto » ]

La proposizione del ricorso del contribuente produce l'effetto di sanare la nullità della notifica

28 aprile 2013 - Ludmilla Karadzic

Premesso che è incontroverso che il piego contenente la cartella esattoriale è stato recapitato alla contribuente (che riconosce che l'atto, non notificato rite, le era "pervenuto") questa Corte intende dare continuità al principio (Cass.  numero 2272 del 2011, SU numero 19854 del 2004) - che può estendersi al caso, qui rilevante, di cartella di pagamento emessa ex articolo 36 bis del dPR n [ ... leggi tutto » ]