Opposizione al preavviso di fermo amministrativo per sanzioni amministrative? » Esclusivamente presso il giudice di pace

Anche in caso di preavviso di fermo amministrativo il ricorso va presentato presso il giudice di pace.

Nel caso di fermo amministrativo basato su cartelle esattoriali per multe stradali, a decidere deve essere il giudice di pace: non importa che l'opposizione sia stata avanzata dopo la notifica del preavviso di fermo amministrativo.

Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 21914/14.

Da quanto si evince dalla suddetta pronuncia, se ci si vuole opporre ad un preavviso di fermo amministrativo sulla propria autovettura, il ricorso (o l'opposizione) va presentato presso il giudice di pace e non presso una Commissione Tributaria.

Come chiarito in diversi interventi sul nostro portale, prima di disporre il fermo amministrativo e, dunque, procedere con il blocco dei veicoli intestati al debitore mediante iscrizione del provvedimento nel pubblico registro automobilistico (Pra), Equitalia è obbligata per legge a notificare al debitore un preavviso, ovvero il preavviso di fermo amministrativo, con il quale il debitore viene invitato a mettersi in regola entro 30 giorni.

Questo atto, come sappiamo, è impugnabile: è bene però non sbagliare il giudice presso cui proporre.

Non sempre, infatti, il ricorso viene presentato al giudice competente in base alla legge.

La conseguenza di una scelta inesatta è che il giudice prescelto, dopo essersi dichiarato incompetente, non potrà neanche decidere sulla richiesta di sospensione del fermo amministrativo.

In questo caso, bisognerà ,ricominciare tutto da capo, proponendo il giudizio innanzi alla giurisdizione corretta.

Ecco perché, con il verdetto esaminato, la Suprema Corte ci ha tenuto a ricordare che nel caso di fermo amministrativo basato su cartelle esattoriali di pagamento dovute per multe stradali a decidere deve essere il giudice di pace.

Al contrario, per cartelle basate su tributi come, per esempio, il mancato pagamento del bollo auto, il ricorso andrà presentato alla Commissione Tributaria Provinciale.

Concludendo facciamo notare che se invece il preavviso si fonda sia su multe che su imposte, bisognerà proporre due ricorsi diversi, con duplicazione dei costi.

17 ottobre 2014 · Gennaro Andele

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su opposizione al preavviso di fermo amministrativo per sanzioni amministrative? » esclusivamente presso il giudice di pace.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.