Opposizione all'esecuzione esattoriale

Opposizione all'esecuzione esattoriale in relazione alla natura del credito azionato dalla cartella

Il debitore esecutato, con l’opposizione all'esecuzione, può dedurre anche fatti che attengono all'esistenza del credito iscritto a ruolo ovvero all'identificazione del soggetto debitore risultante dal ruolo (cosiddetto merito della pretesa creditoria azionata in sede esecutiva), ma con le seguenti precisazioni: legittimato passivo è l'ente impositore, non l'Agente della riscossione; [ ... leggi tutto » ]

Opposizione all'esecuzione esattoriale - onere della prova ed estratto di ruolo

In presenza di titolo esecutivo formatosi nei confronti di un determinato soggetto, se l’esecuzione è iniziata proprio contro il soggetto contemplato nel titolo esecutivo, spetta a quest'ultimo, esecutato opponente, dare la prova del fatto sopravvenuto che rende non opponibile o non eseguibile nei suoi confronti il titolo esecutivo, spettando [ ... leggi tutto » ]

Opposizione all'esecuzione esattoriale - contestazione dell'avvenuta notifica della cartella

in tema di esecuzione esattoriale, qualora la parte destinataria di una cartella di pagamento contesti di averne ricevuto la notifica e l’agente per la riscossione dia prova della regolare esecuzione della notifica (secondo le forme ordinarie o con messo notificatore, ovvero mediante invio di raccomandata con avviso di ricevimento), [ ... leggi tutto » ]