Revoca del decreto ingiuntivo in seguito ad opposizione

Decreto ingiuntivo ed opposizione al decreto ingiuntivo

Il Tribunale di Genova ha accolto l’opposizione a decreto ingiuntivo presentata dal cliente di una banca che aveva sottoscritto un contratto di finanziamento contenente clausole scritte con caratteri piccolissimi. Con la sentenza numero 518/2013 il giudice, applicando il codice del consumo e la giurisprudenza della Corte di giustizia europea, [ ... leggi tutto » ]

Opposizione e decreto ingiuntivo - Clausole vessatorie nel contratto concluso dal debitore

Ora, nel contratto concluso tra il consumatore debitore ed il professionista creditore, si considerano vessatorie le clausole che, malgrado la buona fede, determinano a carico del consumatore debitore un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto. E si presumono vessatorie, fino a prova contraria, le clausole [ ... leggi tutto » ]

Opposizione a decreto ingiuntivo - La valutazione delle vessatorietà delle clausole contrattuali

Per valutare la vessatorietà delle clausole nel contratto stipulato fra consumatore debitore e professionista creditore, va ricordato innanzitutto che il sistema di tutela del consumatore debitore è stato istituito dalla direttiva europea 93/13 ed è fondato sull'idea che il consumatore debitore si trovi in una situazione di inferiorità rispetto [ ... leggi tutto » ]

La sentenza di accoglimento dell'opposizione a decreto ingiuntivo proposta dal consumatore debitore

Nella fattispecie esaminata dal Tribunale di Genova, il contratto prevedeva espressamente: l'applicazione di interessi di mora nella misura del 2,5% per ogni mese o frazione di mese e quindi pari al 30% annuale, senza alcuna preventiva messa in mora, nonché diversi costi in relazione alle modalità di pagamento previste [ ... leggi tutto » ]