Offerte di mutuo: è possibile capire qual è la banca che ti frega di meno?

Vorrei stipulare un semplicissimo mutuo a tasso fisso per l'acquisto della prima casa. Girando per i vari istituti bancari ho sperimentato,  a mie spese, quanto sia difficile confrontare le offerte che vengono proposte. Fra spese accessorie, spese di perizia dell'immobile, spese notarili per l'iscrizione dell'ipoteca, IRS e spread alla fine non si riesce mai a capire chi ti freghi di meno. C'è una soluzione a questo problema?

Rispondetemi, per favore

Maria Grazia

Per risolvere problematiche analoghe a quelle da te poste, è stato definito un prospetto standard per confrontare le offerte di mutuo. Si chiama ESIS che  è l'acronimo di European Standardised Information Sheet.

Il prospetto ESIS ti aiuta a scegliere il mutuo più conveniente fra le numerose offerte che ti vengono proposte e che risultano non comparabili in quanto riferite ciascuna a parametri ed informazioni diverse e non standard.

ESIS è un prospetto standard che consente di confrontare agevolmente ed in modo omogeneo le diverse offerte di mutuo.

Recentemente è stato sottoscritto tra le associazioni bancarie europee, tra cui anche l'Associazione Bancaria Italiana (ABI), e le associazioni europee dei consumatori, il Codice Europeo per i Mutui Casa.

Le banche che aderiscono al Codice si impegnano a diffondere alla clientela sia informazioni di carattere generale, come la descrizione dei diversi tipi di mutuo, sia informazioni personalizzate, costruite sulla base di una specifica richiesta di mutuo.

Queste ultime vengono rese disponibili tramite il Prospetto informativo, standardizzato a livello europeo, detto ESIS (European Standardised Information Sheet) che, oltre ad offrire il vantaggio di riassumere le caratteristiche del mutuo richiesto, rende finalmente confrontabili, in modo omogeneo, le diverse offerte delle banche.

25 ottobre 2008 · Piero Ciottoli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su offerte di mutuo: è possibile capire qual è la banca che ti frega di meno?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.