Vendite telefoniche - quando la truffa corre lungo i fili del telefono

Nel caso di con­tratti a distanza (quin­di anche di quelli fatti per telefono) la società vendi­trice deve inviare presso l'abitazione del consuma­tore copia scritta del con­tratto.

Dal momento in cui la documentazione arriva all'indirizzo del consuma­tore, questi ha 10 giorni lavorativi per esercitare il diritto di recesso, inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno alla sede della società.

ATTENZIONE - anche se il contratto è con­cluso per telefono, per esercitare il diritto di recesso bisogna inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno: conservate sempre tutta la documentazione com­presa una copia della lettera inviata.

La documentazione rela­tiva al contratto stipulato verbalmente può sembrare pubblicità; prima di gettarla verificate con i familiari se qualcuno, ricevendo una telefonata, abbia acconsen­tito - magari per cortesia - alle proposte; oppure le abbia accettate pensando che quanto detto per tele­fono non abbia particolare valore.

Se così è, il problema non  si risolve dichiarando che  chi ha accettato il contratto non è titolare dell'utenza telefonica. Il titolare non è vincolato a rispettarlo, ma il suo familiare sì.

Meglio inviare una raccomandata in più per esercitare il diritto di recesso, che trovarsi  con un contratto non voluto.

Per i contratti che riguardano i servizi di telefonia oppure i servizi televisivi, la legge
Bersani (L. 40/2007) consente la risoluzione in qualsiasi momento e senza costi, anche se il contratto prevede diversamente.

Comunicate la risoluzione del contratto con rac­comandata con ricevuta di ritorno: la legge non la prevede, ma la tutela sarà migliore.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca