Come saranno strutturale le nuove bollette di luce e gas

Le bollette conterranno un unico foglio su cui, per mezzo di semplici diagrammi a colori e termini di facile comprensione, verranno mostrati gli elementi essenziali di spesa e di fornitura dell'energia.

Prima di tutto compariranno le informazioni di base della fornitura energetica: la situazione dei pagamenti, i consumi, i dati anagrafici del cliente e la spesa da pagare.

Le voci che compongono il totale saranno: spesa per l'energia (l'attuale "Servizi di vendita"), Iva, imposte, spesa per il trasporto dell'energia e la gestione del contatore (quella che oggi si chiama "Servizi di rete"), oneri di sistema (saranno divisi dai servizi di rete). Negli oneri di sistema ci sono per esempio gli incentivi per le fonti rinnovabili e la dismissione delle vecchie centrali nucleari. Altra novità sostanziale sarà che la bolletta ci indicherà chiaramente il costo unitario, ovvero quanto paghiamo un kWh (elettricità) e un metro cubo standard (gas).

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
tutela consumatori
tutela consumatori - acqua luce e gas
bollette di luce e gas » a partire dal 1° settembre 2015 cambia tutto: scopriamo pregi e difetti di questa piccola rivoluzione

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su come saranno strutturale le nuove bollette di luce e gas. Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info