Nucleo familiare ISEE

Poi venne il "nucleo familiare", entrato ormai nel linguaggio corrente con l'introduzione della Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (il suo acronimo è DSU/ISEE) introdotto come sistema di valutazione, oggettivo ed equo, della situazione economica per la richiesta di prestazioni assistenziali legate al reddito.

Una delle difficoltà insite nella compilazione della dichiarazione sostitutiva ISEE è la determinazione del nucleo familare. Dalla composizione del nucleo familiare, infatti, dipende poi la valutazione della situazione patrimoniale e reddituale del richiedente che, a sua volta, determina il diritto a fruire delle prestazioni sociali agevolate concesse dallo Stato, dalle Regioni o dai Comuni.

Per capire come è strutturato il proprio nucleo familiare ai fini ISEE bisogna chiedere assistenza ad un CAF (Centro di Assistenza Fiscale) oppure studiare le regole leggendo, ad esempio, questa guida alla individuazione dei componenti il nucleo familiare nella dichiarazione sostitutiva isee.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • Maurocre 9 novembre 2015 at 15:37

    Ho un dubbio a proposito del nucleo famigliare ai fini isee universitario: il mio nucleo era composto da marito, moglie e figlio universitario. Da circa 10 giorni il mio secondo figlio è tornato a vivere con noi e quindi nel nostro nucleo. Ora sto calcolando l'isee x le tasse universitarie, devo inserire anche il suo reddito?

    1 5 6 7