Come si calcolano i 90 giorni di decadenza per la notifica della multa

I 90 giorni si calcolano a partire dal giorno successivo a quello in cui è stata commessa la violazione. Se il giorno successivo a quello in cui è stata commessa l'infrazione è un giorno festivo, il termine parte dal primo giorno feriale successivo.

In caso di utilizzo del servizio postale in convenzione, i 90 giorni si interrompono con la consegna del verbale all'Amministrazione alle Poste per la notifica della multa (Articolo 149 comma 3 C.P.C.). Questo vuole dire che si può ricevere il verbale anche dopo 90 giorni.

La notifica della multa può essere effettuata al momento dell'infrazione qualora il vigile fermi il veicolo ed il trasgressore riceva il verbale contestualmente.

In questo caso, se il trasgressore non è anche il proprietario, una copia del verbale verrà notificata anche a quest'ultimo ("responsabile in solido") entro il nuovo termine di 100 giorni.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su come si calcolano i 90 giorni di decadenza per la notifica della multa.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2 3