Come cambia la procedura di notifica della cartella esattoriale in caso di reperibilità relativa del destinatario

Dunque, con la sentenza numero 258/2012, la Corte Costituzionale ha sancito l'illegittimità costituzionale della notifica operata attraverso il semplice deposito dell'atto presso l'albo comunale quando risulti l'irreperibilità relativa del destinatario, vale a dire nel caso di sua temporanea assenza o incapacità o rifiuto delle persone legittimate a ricevere l'atto in sua vece.

Pertanto, a far data dall'undici marzo 2013, a fronte di irreperibilità relativa del destinatario durante la procedura di notifica di una cartella esattoriale, Equitalia (o, più propriamentte, il Concessionario della Riscossione) dovrà necessariamente effettuare, pena la nullità dell'atto, i seguenti adempimenti:

  1. depositare l'atto nella casa comunale;
  2. affiggere l'avviso di deposito in busta chiusa e sigillata alla casa di abitazione, ufficio o azienda del destinatario;
  3. inviare al destinatario una raccomandata con avviso di ricevimento per informarlo delle operazioni effettuate.

Cambia, di conseguenza, anche il testo della relata di notifica contenuta nella cartella esattoriale. Ecco il facsimile della nuova relata

acrobat

Ciò che è importante sottolineare, è che a seguito delle modifiche apportate alla relata di notifica, i termini per presentare ricorso alla cartella esattoriale decorreranno dalla data di ricezione della raccomandata con la quale il contribuente viene informato del deposito dell'atto in Comune oppure, trascorsi i 10 giorni canonici di giacenza nell'ufficio postale.

7 marzo 2013 · Ornella De Bellis

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca