Notifica della cartella esattoriale e firma inintelligibile

Notifica della cartella esattoriale - la firma incomprensibile del destinatario non è causa di nullità

Il DPR numero 602 del 1973, articolo 26 a proposito della notifica della cartella esattoriale, prevede che essa possa realizzarsi con varie modalità, e così tra l'altro anche senza ricorrere alla collaborazione di terzi (messi comunali eagenti della polizia municipale), [ ... leggi tutto » ]

Legittimità della notifica della cartella esattoriale a mezzo posta

Trattasi in quest'ultimo caso della ordinaria raccomandata postale, disciplinata dal decreto ministeriale9 aprile 2001, che all'articolo 32 dispone che: "Tutti gli invii di posta raccomandata sono consegnati al destinatario o ad altra persona individuata come di seguito specificato, dietro firma per ricevuta ...", mentre al successivo articolo 39 prevede [ ... leggi tutto » ]

Modalità di notifica della cartella esattoriale a mezzo posta

Le norme sul servizio postale prevedono che la raccomandata ordinaria si abbia a considerare come ricevuta, con ciò determinando il perfezionamento del procedimento notificatorio laddove la spedizione postale avvenga a fini di notifica, all'atto della consegna al domicilio del destinatario, senza che a tal fine sia prescritta nessuna particolare [ ... leggi tutto » ]

Differenza fra la notifica di una cartella esattoriale e di un atto giudiziario

L'adozione della modalità della notifica della cartella esattoriale direttamente a mezzo posta (decreto legislativo numero 546 del 1992, ex articolo 53, comma 2) comporta un avviso di ricevimento diverso da quello previsto per la notifica degli atti giudiziari, contenente unicamente: "... l'indicazione della data e dell'Ufficio di spedizione, l'indirizzo [ ... leggi tutto » ]

La firma non intelligibile sulla relata di notifica della cartella esattoriale

Partiamo dal presupposto che non venga messa in discussione l'attività del postino e quanto da lui affermato. Ed analizziamo il caso in cui egli abbia, invece, omesso di trascrivere il nome del ricevente la raccomandata, non dando modo, quindi, di risalire a chi avrebbe preso materialmente la cartella esattoriale. [ ... leggi tutto » ]

Solo con la querela di falso si può eventualmente contestare la relata di notifica della cartella esattoriale

Pertanto, il destinatario che intenda contestare l'avvenuta esecuzione della notifica, affermando di non aver mai ricevuto l'atto ed in particolare di non aver mai apposto la propria firma sull'avviso, ha l'onere di impugnarlo a mezzo della querela di falso, anche se l'immutazione del vero non sia ascrivibile a dolo, [ ... leggi tutto » ]