Quando viene individuato il momento in cui si perfeziona la notifica del'atto

Il combinato disposto dell'articolo 149 del codice di procedura civile e dell'articolo 4, comma terzo, della legge 890/82, nella parte in cui prevede che la notifica si perfeziona, per il notificante, alla data di ricezione dell'atto da parte del destinatario anziché a quella, antecedente, di consegna dell'atto all'ufficiale giudiziario, è stato dichiarato costituzionalmente illegittimo con sentenza del 26 novembre 2002, numero 477.

Dai principi espressi nella sentenza consegue che il momento di perfezionamento della notifica effettuata a mezzo del servizio postale, viene individuato:

  • per il notificante, nella data di consegna dell'atto all'agente notificatore o alle poste (per gli avvocati che si avvalgono della notifica diretta attraverso il servizio postale la data di notifica coincide, invece, con quella di spedizione);
  • per il destinatario, nella data di ricevimento dell'atto attestata dall'avviso di ricevimento, o dopo i dieci giorni di giacenza previsti in caso di temporanea irreperibilità del destinatario.

La Corta di Cassazione, con sentenza numero 24858 del 24 novembre 2011 ha chiarito che la prova della data di avvenuta notifica, quando si utilizza il servizio postale, non è rinvenibile nella data del timbro apposto sulla busta, ma nella data dell'avviso di ricevimento. Ciò perché la data del timbro postale sulla busta corrisponde a quella di smistamento del plico presso l'ufficio postale e non all'effettivo recapito al destinatario, che può anche avvenire in data successiva.

I giudici di piazza Cavour aggiungono, tuttavia, che l'onere di provare la tempestività dell'opposizione grava sull'opponente, che può adempiere esibendo la relata di notifica apposta in calce all'atto a lui consegnato e che in ogni caso deve essere esibito dalla parte notificante.

29 agosto 2011 · Giorgio Valli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su quando viene individuato il momento in cui si perfeziona la notifica del'atto.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.