Notifica della cartella esattoriale omessa o tardiva

Notifica omessa o tardiva della cartella esattoriale - Cosa afferma la giurisprudenza

Nel caso di tardiva o mancata notifica della cartella esattoriale, il contribuente può chiamare in causa indifferentemente l'ente creditore oppure l'agente della riscossione. In tal senso, la Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con sentenza numero 16412 del 25 luglio 2007, si è espressa sulla individuazione del soggetto (agente [ ... leggi tutto » ]

Notifica omessa o tardiva della cartella esattoriale - L'intervento dell'AdE sui principi per l'individuazione del legittimato passivo

Su queste basi, l'Agenzia delle entrate, con circolare del 17 luglio 2008 , numero 51/E, ha fissato alcuni principi in ordine all'individuazione del soggetto legittimato passivo nei giudizi aventi ad oggetto atti dell'agente della riscossione, fornendo le seguenti istruzioni per la gestione delle controversie incardinate innanzi alle Commissioni Tributarie: [ ... leggi tutto » ]

La pronuncia della CTR  Lazio sulla legittimazione passiva per vizi propri della cartella esattoriale

Sulla questione della legittimazione passiva in capo al Concessionario per vizi propri della cartella esattoriale, si è pronunciata di recente anche  la Commissione Tributaria Regionale di Roma, con la sentenza numero 503 del 8 aprile 2008, che afferma: "Per quanto la proposizione sia, in linea di principio esatta e [ ... leggi tutto » ]