Notifica della cartella esattoriale nelle mani del destinatario - legittima anche se effettuata in luogo diverso dal domicilio o dalla residenza

La notifica nelle mani del destinatario, anche se effettuata in luogo diverso da quello in cui lo stesso destinatario ha la normale residenza o il domicilio, è perfettamente valida, per avere raggiunto lo scopo di portare a conoscenza del soggetto l'atto notificato.

Infatti il riferimento ai criteri della residenza, domicilio, dimora, sono rilevanti solo nell'ipotesi in cui la notifica non sia stata effettuata nelle mani del destinatario.

In pratica la notifica, effettuata direttamente nelle mani del destinatario, in particolare della cartella esattoriale relativa a sanzioni amministrative per violazione del codice della strada, è legittima, anche se perfezionata in luogo diverso da quello in cui il destinatario ha la normale residenza o domicilio, dal momento che viene comunque raggiunto lo scopo di portare a conoscenza del soggetto l'atto notificato.

Così ha ritenuto la Corte di cassazione nella sentenza 14083/15.

9 luglio 2015 · Paolo Rastelli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su notifica della cartella esattoriale nelle mani del destinatario - legittima anche se effettuata in luogo diverso dal domicilio o dalla residenza.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • beppe666 10 agosto 2015 at 18:01

    È possibile che Equitalia attui un duplice pignoramento del 10% sullo stipendio mio e di mia moglie presso i datori di lavoro e del 10% degli stipendi (meno il 10% decurtati alla fonte)quando confluiscono sul conto e attuare anche il fermo amministrativo dell'auto,e ancora può Equitalia attuare un pignoramento sul mio stipendio anche se a tempo determinato (scadenza contratto 30/09/2105)spero di essere stato chiaro.

    • Annapaola Ferri 10 agosto 2015 at 18:30

      Lei è stato chiaro, ma io faccio fatica a comprendere ciò che scrive (colpa mia, s'intende). Comunque, lei e sua moglie siete entrambi debitori della Pubblica Amministrazione (ciascuno per un importo specifico) ed Equitalia può mettere in atto tutte le azioni esecutive che ritiene opportune per recuperare i crediti vantati dalla PA, anche contemporaneamente.

    1 2