Notifica cartella esattoriale - codice e giurisprudenza

LA NOTIFICA della cartella esattoriale - cosa vuol dire

Notificare, giuridicamente parlando, significa "portare a conoscenza del cittadino/debitore la sua posizione debitoria" e l'obbligo di provvedere al pagamento entro un termine (in questo caso di 60 giorni). La cartella esattoriale, in generale, può essere notificata dagli ufficiali della riscossione o altri soggetti incaricati dal concessionario, dai messi comunali [ ... leggi tutto » ]

NOTIFICA DELLA CARTELLA ESATTORIALE NELLE MANI PROPRIE DEL DESTINATARIO

La notifica si perfeziona, di solito, con la consegna dell'atto nelle mani del destinatario, presso l'abitazione o la sede di lavoro, nell'ambito di competenza dell'ufficiale stesso.  Se il destinatario rifiuta di ricevere l'atto l'ufficiale [ ... leggi tutto » ]

NOTIFICA DELLA CARTELLA ESATTORIALE A SOGGETTI TERZI

Questo tipo di notifica può avvenire solo presso il domicilio del destinatario (casa di abitazione, ufficio, azienda), nei casi in cui lo stesso non e' presente. L'atto, infatti, può essere consegnato nelle mani di terzi, che possono essere: persona di famiglia, purche' non minore di 14 anni o palesemente [ ... leggi tutto » ]

Note importanti sulla notifica della cartella esattoriale a soggetti terzi

1. In caso di notifica postale l'obbligo di avviso al destinatario della consegna del plico nelle mani di terzi -con invio di una seconda raccomandata a/r- non esisteva fino alla conversione in legge del decreto "milleproroghe" (d.l.248/2007 convertito nella legge 31/2008). La legge 31/2008, infatti, all'articolo 36 comma 2 [ ... leggi tutto » ]

NOTIFICA DELLA CARTELLA ESATTORIALE PER COMPIUTA GIACENZA

Se l'atto non può essere personalmente notificato ne' al debitore ne' a soggetti terzi, esso viene depositato nella casa comunale con affissione di un avviso di deposito nell'albo del comune di residenza e contestuale suo invio al debitore tramite raccomandata a/r, con invito al ritiro dell'atto. In questo caso [ ... leggi tutto » ]

Notifica della cartella esattoriale ai debitori residenti in un paese estero

Per le cartelle destinate ai cittadini italiani residenti all'estero iscritti all'AIRE, l'agenzia delle entrate avvia una procedura di mutua assistenza tra paesi esteri in materia di notifiche affinche' l'atto giunga al destinatario; in primis deve tener conto delle eventuali convenzioni internazionali tra i paesi interessati, poi può tentare l'utilizzo [ ... leggi tutto » ]

PERFEZIONAMENTO DELLA NOTIFICA DELLA CARTELLA ESATTORIALE

La notifica si perfeziona: per il mittente, ai fini dei calcoli relativi alla decadenza e alla prescrizione, nel momento in cui l'atto viene consegnato al messo notificatore o alle poste; per il destinatario/debitore, ai fini del calcolo del termine utile per contestare o pagare, conta la data di ricezione [ ... leggi tutto » ]

NOTIFICA DELLA CARTELLA ESATTORIALE IN CASO DI CAMBIO INDIRIZZO

Per la legge le modifiche di indirizzo hanno effetto decorsi 30 giorni dalla variazione anagrafica regolarmente fatta in Comune. Quindi le notifiche fatte in questo arco di tempo al vecchio indirizzo sono valide. In caso di mancata variazione anagrafica la notifica al vecchio indirizzo e' sempre valida, ovviamente. Fonte [ ... leggi tutto » ]

NOTIFICA DELLA CARTELLA ESATTORIALE - A CHI CHIEDERE INFORMAZIONI

Per quanto riguarda strettamente la cartella (informazioni sulla notifica, su come pagare, sulla scadenza, sugli interessi, etc.etc.) e le eventuali procedure che seguono il mancato pagamento della stessa (fermo amministrativo dell'auto, ipoteca, etc.), le informazioni possono essere richieste direttamente al concessionario emittente. Si tenga presente, in merito, che l'agente [ ... leggi tutto » ]