Superamento soglia di usura nei contratti di mutuo stipulati prima del 24 marzo 1996

Con la sentenza 603/13, la Corte di Cassazione ha stabilito che tutte le clausole che prevedevano tassi ultralegali, se maturati prima della vigenza della legge 108/96 (disposizioni in materia di usura – legge entrata in vigore il 24 marzo 1996) pur se vessatorie, sono legittime, mentre dopo quella data si ha una sostituzione automatica ai sensi del combinato disposto degli articoli 1339 e 1419, comma 2, del codice civile. In altre parole, la parte usuraria e' sostituita automaticamente da una somma conteggiata sui tassi legali (Cass. 5324/04).

La norma si estende a quella parte di rapporto successiva alla vigenza della legge 108/96 e non ancora esaurita, pur se antecedente alla stessa. Infatti, la legge 24/01 ha sancito che l’usura e' un reato immediato e che, percio', rileva solo il momento in cui sono pattuiti o promessi interessi ultralegali, e non il momento della loro dazione. In pratica, ha rilevanza il momento genetico e non quello funzionale del reato di usura.

I tassi di interesse devono intendersi usurari solo se superano il tasso soglia nel momento in cui sono promessi o comunque convenuti, indipendentemente dal momento del loro pagamento.

Ne consegue che, in caso di contratto di mutuo stipulato prima del 24 marzo 1996, al creditore non possono essere irrogate le sanzioni penali e civili previste rispettivamente dagli articoli 644 (codice penale – illecito penale) e 1815 (codice civile – nullita' civilistica della clausola usuraria e non debenza degli interessi), qualora nel corso del piano di ammortamento i tassi applicati siano divenuti ultralegali. Scatta il solo, gia' citato, meccanismo di sostituzione.

Quindi, se si fa riferimento alla sola fase genetica (promessa o convenzione) e non anche a quella funzionale (relativa cioe' al momento del pagamento) sono da escludersi, per il creditore, la configurabilita' del reato penale e la nullita' dei contratti stipulati prima della legge 108/96, anche se i conseguenti rapporti, tuttora in corso, eccedono le soglie usurarle.


Offri il tuo contributo virtuale alla visibilità di indebitati.it

Stai leggendo Soglia di usura nei contratti di mutuo stipulati prima del 24/3/1996 Autore Carla Benvenuto Articolo pubblicato il 8 settembre 2013 Ultima modifica effettuata il 20 settembre 2014 Classificato nelle categorie informazioni su mutui e affitti, prescrizione contratti mutuo e interessi usurari Etichettato con tag , , , , , , , , , , Archiviato nella sezione tutela del debitore » prescrizione e decadenza dei debiti » anatocismo interessi mutui e conti correnti – prescrizione e decadenza Letture 216 Numero di commenti e domande: 0

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Per inserire un commento o una domanda devi prima autenticarti cliccando qui

Commenti e domande dei lettori

  • Devi essere registrato e connesso per poter inserire un commento o un quesito. Se non sei un utente registrato, puoi commentare gli articoli o inserire un quesito nel forum, anche con un account Facebook o Google+.

naviga

cerca

home

naviga

cerca

home