mutuo non concesso per coniuge protestato

Salve, mia moglie nel 2006 ha emesso due assegni che poi non sono stati protestati per mancanza di fondi, ad oggi non sono ancora stati pagati, ma è stata pagata la multa arrivata dalla prefettura.

Volevamo acquistare la casa facendo un mutuo al 100% che sarebbe intestato solo a me e siamo in divisione dei beni, ma la moglie risulta iscritta a qualche lista per quegli assegni e non ce lo concedono.

Cosa potremmo fare?(oltre a pagarli ma che nn possiamo per mancanza di fondi?). Grazie mille, Daniele

risponde antonio iuri donati

Se il mutuo fosse intestato solo a Lei a nulla inficerebbe il protesto della moglie. Quindi o la banca pretende un garante, e Sua moglie non è papabile per via del protesto, oppure anche Lei ha degli elementi pregiudizievoli nella Sua storia creditizia.

Ad ogni qual modo, salvo trovare terzi che possano prestare garanzia, non c'è altra soluzione se non riparare il merito creditizio.

Per fare una domanda sul protesto, sulle restrizioni di accesso al credito per i soggetti protestati, sulle procedure di cancellazione del protesto, sul Pubblico Registro dei Protesti  e su tutti gli argomenti correlati clicca qui.

9 maggio 2010 · Tullio Solinas

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mutuo non concesso per coniuge protestato.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.