Mutuo e prestito negati - l'istanza al Prefetto

Osservatorio sull'erogazione del credito - mutui e prestiti negati da banche e finanziarie senza adeguata motivazione

Dopo l’esperienza dell'Osservatorio sul credito, durata un anno e mezzo e chiusa a settembre del 2010, adesso, grazie al decreto liberalizzazioni, il Prefetto potrà segnalare all'Arbitro bancario problematiche relative a operazioni e servizi bancari e finanziari. Sarà infatti costituito presso il Ministero dell'economia e delle finanze, entro tre mesi [ ... leggi tutto » ]

L'Arbitro si pronuncerà non oltre trenta giorni dalla segnalazione su mutuo o prestito negati senza motivo

Le nuove norme, quindi, prevedono nello specifico la possibilità, per qualsiasi operatore economico che si trova di fronte a problemi riguardanti l’erogazione di servizi bancari e finanziari, di rivolgere una istanza in forma riservata al Prefetto della provincia nella quale lavora. Ricevuta l’istanza, il Prefetto, provvederà ad invitare la [ ... leggi tutto » ]

La procedura di segnalazione all'ABF su mutui e prestiti negati

L'articolo 27-bis, comma 1-quinquies, del decreto legge 24 gennaio 2012, numero 1, convertito con modificazioni dalla legge 24 marzo 2012, numero 27, come modificato dal decreto legge 24 marzo 2012, numero 29, convertito con modificazioni dalla legge 18 maggio 2012, numero 62, prevede quanto segue: Ove lo ritenga necessario [ ... leggi tutto » ]

Il ricorso all'ABF su mutuo e/o prestito negato è avviato dal Prefetto

La procedura di ricorso all'ABF è avviata dal prefetto, che a tal fine trasmette alla segreteria tecnica del collegio competente una segnalazione contenente la seguente documentazione: l'istanza con la quale il cliente, secondo le modalità stabilite dall'Amministrazione degli Interni, chiede al prefetto di avviare la procedura prevista dall'articolo 27-bis, [ ... leggi tutto » ]

Svolgimento della procedura e decisione sul ricorso avverso la banca o la finanziaria che ha negato il finanziamento

La segreteria tecnica territorialmente competente cura gli adempimenti ed esercita le funzioni previste dalla sezione IV, paragrafo 1. Essa, in particolare, cura la formazione del fascicolo, che comprende la relazione del prefetto, da sottoporre ai componenti del collegio. Qualora la segreteria tecnica ravvisi l'esigenza di integrazioni ovvero quando il [ ... leggi tutto » ]

Come chiedere l'intervento del Prefetto per mutui e prestiti negati, senza motivo, da banche e finanziarie

Il decreto "liberalizzazioni" (convertito, con modificazioni dalla legge 18 maggio 2012, numero 62) ha messo dunque a disposizione dei cittadini utenti dei servizi bancari e finanziari un ulteriore strumento di tutela che è possibile utilizzare nel momento in cui si riscontrano ingiustificati e non motivati problemi di accesso al [ ... leggi tutto » ]