Lo SPREAD

Con il termine SPREAD si intende in senso specifico la differenza fra quotazione denaro (di vendita) e la quotazione lettera (di acquisto) e in un'accezione più generica è il prezzo tra due valori. La banca acquista il denaro da prestare al mutuatario dalla Banca d'Italia e lo paga al costo dell'Euribor. Rivende tale denaro al mutuatario applicando uno spread che consiste poi nel suo guadagno. Se l'Euribor può essere soggetto ad oscillazioni, lo spread è FISSO.

fonte TeleMutuo

Per porre una domanda sullo SPREAD, sul contratto di mutuo in generale, sulle tipologie di mutuo, sulle normative vigenti in tema di mutuo ipotecario, clicca qui.

21 luglio 2013 · Piero Ciottoli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • karalis 2 giugno 2008 at 04:36

    Salve

    Io volevo un informazione, ho fatto il mutuo 5 anni fà
    e sono partito con uno Spread del 0,90 , oggi io mi ritrovo con uno spread dell'1,90 può essere possibbile ?
    Il mutuo e stato fatto dal costruttore e passato a noi,
    si può fare una cosa del genere senza avvisarci?
    Io oggi ho richiesto il contratto di mutuo che arriverà a giorni,se ho ragione a chi devo rivolgermi?

    Grazie. Giovanni Ricci

    Giovanni, ti consiglierei di leggere questo articolo in riferimento ad uno "specchietto per le allodole" noto anche come "tasso di accesso".

1 2 3