Mutuo ed ipoteca ereditati dopo morte fratello » suggerimenti

Come eredi, purtroppo, siete tenuti a rispondere dei debiti del de cuius, cioè di suo fratello, salvo che non rinunciate all'eredità.

Sareste tenuti anche in caso di accettazione con beneficio di inventario, solamente, in questo caso, nei limiti delle risorse attive disponibili.

In ogni caso, se la casa era stata data in garanzia, e quindi sulla stessa era stata iscritta un'ipoteca, anche in caso di rinuncia all'eredità non farete venir meno il vincolo, che rimarrebbe sull'immobile a vantaggio del creditore.

Sua madre, purtroppo, si è compromessa nel momento in cui ha acconsentito o non ha potuto impedire che la casa venisse data in garanzia.

Allo stato, l'unico approccio possibile alla trattazione del problema è quello negoziale: ovvero trattare con Equitalia per vedere di definire un piano di risoluzione della situazione.

4 novembre 2013 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca