Carte di credito mutuo e altri debiti

Sono mesi che non paghiamo alcune carte di credito, 3 sono mie e 3 di mio marito.

Praticamente le stesse finanziarie ma con contratti firmati singolarmente, senza la firma del coniuge.

Abbiamo altri prestiti, fatti sempre come rifinanziamenti per chiuderne altri, ma che stiamo pagando regolarmente tramite rid, due sono delle stesse finanziarie delle carte di credito.

Le carte sono di 2 di € 4.000 cad.- 1 di € 4.600- 1di € 3.000- 1 di € 4.000 tan 20% tra l'altro quest'ultima volevamo inserirla nel rifinanziamento ma non è stato possibile.

Una carta invece è di € 9.800, la finanziaria aveva sbagliato concedendomi un piccoli prestito (errore nominativo) per risolverlo aveva aggiunto l'importo alla carta revolving.

Pago tutti i mesi più di € 100 di interessi (più di 10 anni), ho smesso di pagare ma è quella che più mi preoccupa.

Ho chiesto di tramutarmela in finanziamento (con loro non ho nulla), ma nulla da fare, ora ho scritto la mia disponibilità ma nessuno mi risponde.

Ho un mutuo ancora per 8 anni ma con un debito residuo pari a 40.000 euro. Avevo anche pensato ad un prestito vitalizio ipotecario, ma ho ancora il mutuo da apagare e mi hanno detto che così è impossibile che me lo concedano.

Siamo persone oneste, e quando ci chiamano i recupero crediti, alcuni gentili e altri purtroppo no, viene l'angoscia ad entrambi.

Siamo pensionati con già la cessione del quinto, fatta per chiudere le carte, ma purtroppo non siamo riusciti.

Per un anno non le abbiamo usate, poi purtroppo con le pensioni con la trattenuta del quinto, che non ci permetteva di andare avanti con le spese (mutuo, bollette varie, medicine ecc) le abbiamo usate.

Alla prima angoscia, subentra la seconda più grave per me, quella di mettere in vendita l'appartamento.

Ho accontentato mio marito, ci siamo rivolti ad un'immobiliare ed oggi viene la prima persona.

Sono angosciata, ho la gola che mi si chiude dal magone, e vorrei chiedervi: ma faccio bene? E' la cosa giusta vendere l'appartamento?

Stando a mio marito si, perchè secondo lui o lo vendiamo noi, o il giudice all'asta.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su carte di credito mutuo e altri debiti.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.