La cancellazione della ipoteca del mutuo

Cosa fare per cancellare anticipatamente l'ipoteca del mutuo

Il mutuo si estingue con il pagamento dell'ultima rata. La ipoteca che lo garantisce, invece, rimane in vita sino a quando siano trascorsi vent’anni dalla sua costituzione, in pratica da quando il mutuo è stato concesso (salvo rinnovo, in caso di mutuo di durata ultraventennale). Per i contratti di [ ... leggi tutto » ]

La legge Bersani e la cancellazione dell'ipoteca del mutuo

Il nuovo procedimento per la cancellazione dell’ipoteca, Legge 40/2007 (decreto Bersani) entrato in vigore il 2 giugno 2007, introduce, accanto all'ordinaria cancellazione, un nuovo procedimento purché l’ipoteca sia iscritta a garanzia di un mutuo concesso da una banca, da una finanziaria o da ente previdenziale a favore di qualunque [ ... leggi tutto » ]

Quando è necessario procedere alla cancellazione dell'ipoteca del mutuo

Sussistono tuttavia talune fattispecie, come ad esempio la vendita dell'immobile ipotecato con contestuale concessione di una nuova ipoteca per garantire il finanziamento concesso all'acquirente, in cui potrà essere opportuno per la migliore sicurezza di tutte le parti procedere ad un tradizionale atto di cancellazione della vecchia ipoteca con l’intervento [ ... leggi tutto » ]