Mutuo ed altri debiti per attività commerciale che mi ha mandato in rovina

Due anni fa ho chiuso la mia attività commerciale che mi ha ridotto praticamente in rovina, ho un mutuo cointestato con mio padre e con ipoteca sulla sua casa di proprietà, ho debiti con finanziarie e fornitori. Ho un lavoro precario e ho uno stipendio di circa 900 € al mese.

Sono sposata e ho un bambino, fortunatamente ho la divisione dei beni e la casa è di mio marito.

Il mutuo è di 634 € mensili, una finanziaria di 234 ed una 266, ora un fornitore mi chiede un numero di cambiali di 150€ al mese per 10 anni.

Io vorrei pagare i debiti ma non trovo soluzione, ho anche contattato un'agenzia debiti ma ho letto per tempo il vostro forum e ho deciso di lasciar perdere.

Posso offrire un futuro a mio figlio? Come posso fare?

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su mutuo ed altri debiti per attività commerciale che mi ha mandato in rovina. Clicca qui.

Stai leggendo Mutuo ed altri debiti per attività commerciale che mi ha mandato in rovina Autore Tullio Solinas Articolo pubblicato il giorno 17 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 16 novembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca