Mutuo a tasso variabile con tetto massimo (CAP)

Il mutuo CAP - tasso variabile con tetto massimo

Il mutuo a tasso variabile con tetto massimo è un contratto di prestito. Il mutuo a tasso variabile con tetto massimo consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto [ ... leggi tutto » ]

Un esempio di mutuo a tasso variabile con tetto massimo (CAP)

Il mutuo a tasso variabile con tetto massimo è il classico mutuo a tasso variabile, ma con una clausola contrattuale in più in favore del mutuatario. La clausola recita più o meno così : "In ogni caso li tasso non potrà superare il x%". Tale garanzia accessoria può avere [ ... leggi tutto » ]

A chi è consigliato il mutuo a tasso variabile con tetto massimo - Aspetti positivi e negativi del mutuo a tasso variabile con tetto massimo

Il mutuo a tasso variabile con tetto massimo offre al mutuatario la certezza che, comunque vadano le cose, il rischio massimo è costituito da un tasso fissato contrattualmente. Il mutuo a tasso variabile con tetto massimo è consigliato a chi desidera cogliere le opportunità offerte dal mutuo a tasso [ ... leggi tutto » ]