Il mutuo a tasso rinegoziabile

Il mutuo a tasso rinegoziabile è un contratto di prestito.

Il mutuo a tasso rinegoziabile consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto sottoscritto tra le parti. Il mutuo a tasso rinegoziabile è anche un contratto reale, perché si [ ... leggi tutto » ]

Mutuo a tasso fisso iniziale e poi a tasso variabile per tutta la durata del mutuo

Il mutuo a tasso rinegoziabile è spesso indicato come "Mutuo a tasso fisso iniziale e poi a tasso variabile per tutta la durata del mutuo". Il mutuo a tasso rinegoziabile è stipulato a tasso di interesse fisso. Il tasso rimane fisso per un periodo predeterminato. Dopo tale periodo il [ ... leggi tutto » ]

Un esempio di Mutuo a tasso rinegoziabile - Pro e contro del mutuo a tasso rinegoziabile

La clausola contrattuale relativa a questo tipo di mutuo recita circa così : "Il tasso applicato al presente mutuo è pari al 5,50% e rimane fisso per la durata di due anni. Dopo tale periodo il mutuatario ha facoltà di scegliere se passare ad un tasso variabile, in misura [ ... leggi tutto » ]