A chi è consigliato il mutuo a tasso misto - aspetti positivi e negativi

Il mutuo a tasso misto è consigliato a chi desidera cogliere le opportunità offerte dal mutuo a tasso variabile, con la tranquillità di poter limitare i rischi di un andamento non stabilizzato dei tassi.

Il mutuo a tasso misto è collocato ad un tasso più basso, rispetto ai mutui a tasso di interesse fisso, ammortizzando, comunque, gli effetti di un possibile rialzo dei tassi di riferimento.

Il mutuo a tasso misto è collocato ad un tasso più elevato rispetto ai mutui a tasso variabile. In caso di riduzione del tasso di riferimento, solo una parte del tasso applicato (la componente a tasso variabile) beneficia della riduzione.

Per porre una domanda sul mutuo a tasso misto, sul contratto di mutuo in generale, sulle altre tipologie di mutuo, sulle normative vigenti e su tutti gli argomenti correlati, clicca qui.

30 novembre 2007 · Piero Ciottoli

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su a chi è consigliato il mutuo a tasso misto - aspetti positivi e negativi. Clicca qui.

Stai leggendo A chi è consigliato il mutuo a tasso misto - aspetti positivi e negativi Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 30 novembre 2007 Ultima modifica effettuata il giorno 5 novembre 2016 Classificato nella categoria tipologie e tassi di interesse del mutuo Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info