Mutuo autonomamente gestito

Mutuo a gestione autonoma - caratteristiche

Il mutuo a gestione autonoma è un contratto di prestito. Il mutuo a gestione autonoma consiste nel trasferimento di una somma di denaro da un soggetto “mutuante” ad un soggetto “mutuatario” che si impegna a restituirlo secondo modalità concordate, dettagliatamente definite nel contratto sottoscritto tra le parti. Il mutuo [ ... leggi tutto » ]

Un esempio di mutuo a gestione autonoma

Il capitale sarà rimborsato liberamente, in base alle disponibilità finanziarie del mutuatario. Le condizioni contrattuali di questo mutuo possono essere del tipo: “Il mutuo è concesso per una durata di 20 anni al tasso nominale annuo del 5%, variabile trimestralmente in funzione dell'andamento dell'Euribor + 1,5% di spread. Il [ ... leggi tutto » ]

Il mutuo a gestione autonoma - Aspetti positivi e negativi

Il mutuo a gestione autonoma è consigliato ai lavoratori autonomi che sono titolari di redditi estremamente variabili. Aspetti positivi del mutuo a gestione autonoma: impegno mensile di importi relativamente bassi, lasciando la libertà di rimborsare il capitale in momenti migliori. Aspetti negativi del mutuo a gestione autonoma: con questo [ ... leggi tutto » ]